sabato 15 dicembre 2018    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
 Sto leggendo... Riduci

Hannah e le altre.

 


Di Nadia Fusini

 


Hannah è Hannah Arendt, le altre sono Simone Weil ed altre donne che hanno interpretato il novecento, hano mostrato al mondo nuove frontiere del pensiero ed hano introdotto un nuovo concetto di umanità.

 


 


Antigone.

Di Valeria Parrella. Einaudi.

 

   Valeria Parrella reinterpreta Antigone riuscendo a porre domande assolute all'uomo moderno. C'è tutto il senso profondo della tragedia, ma c'è una lingua agile e tagliente quando serve, c'è la bellezza delle domande contro l'arroganza delle risposte.
 

 

Charles Baudelaire


Di W. Benjamin. Neri Pozza.

 

  Un libro grandioso, curato in modo eccellente da Agamben. Un'introduzione alla modernità attraverso gli occhi di uno dei più grandi filosofi del secolo scorso.

 

libri già letti...


  

 p.r.g. Riduci

Per chi volesse leggerle, ecco le direttive generali per il Piano Regolatore Generale recentemente approvate dal consiglio comunale.      Vai alle direttive


 Stampa   

 twitter Riduci

mauromangano è su twitter, per tentare l'esperimento di aggiornare in tempo reale le notizie del consiglio comunale e simili (agli altri utenti di twitter)

Se non sei registrato a Twitter puoi seguire gli aggiornamenti cliccando qua


 Stampa   

 dov'è il centro destra? Riduci

Consiglio comunale proficuo, ieri sera (il 16 maggio), abbiamo votato la delibera che permette di sbloccare i lavori per il ripristino del tetto e la messa in sicurezza dell'edificio del II circolo didattico. Ma la seduta si è caratterizzata per l'assenza della maggioranza, infatti dei 16 presenti che hanno reso possibile la regolarità del consiglio solo 8 erano della maggioranza.

 Stampa   

 convegno liberal Riduci

 Si è tenuto, al castello normanno, un incontro con Enzo Bianco sul tema: Paternò e le sfide del futuro: progettare insieme, fare comunità.

Organizzato dall'associazione LiberalPD. Abbiamo presentato alcune proposte concrete all'amministrazioen comunale ed alle altre forze politiche.

La prima che porteremo all'attenzione dell'opinione pubblica è la sottoscrizione di un protocollo per la legalità, con cui i partiti e l'amministrazione si impone delle regole etiche semplici e chiare.

I punti dell'introduzione

ed il video...www.youtube.com/watch


 Stampa   

 news letter sull'attività amministrativa Riduci

Una comunicazione settimanale per informare sull'attività della giunta:

newsletter 21 aprile 2013

newsletter 28 aprile 2013

newsletter 5 maggio 2013

newsletter 10 giugno 2013


 Stampa   

 Benvenuti da Mauro Mangano Riduci

 Un luogo di comunicazione e confronto. Un luogo, uno spazio, perché chi ha il compito di occuparsi della cosa pubblica ha anche il dovere di informare sulla propria attività, e il bisogno di un confronto continuo su tutti i temi più importanti che riguardano la nostra città e non solo.

(per leggere i commenti occorre cliccare sul titolo del blog)

 


Syndicate    

 Messaggi blog più recenti Riduci

casi isolati?
Diario Politico Da m.mauro il 30/11/2008 17.25
L'assessore Frisenna avrà modo di chiarire la propria posizione reale in relazione alle accuse per cui è stato arrestato. Ma all'amministrazione chiediamo di affrontare alcuni temi con chiarezza assoluta.
1-La mafia, a Paternò, esiste, e si occuperà, come è dimostrato ormai da anni, di attività criminose, ma anche di attività economiche formalmente lecite. Nessuna di queste ha relazione con la pubblica amministrazione?
2-La debolezza dell'amministrazione comunale degli ultimi anni, causata dalla debolezza del quadro politico (conflittualità interna, veti personali) e dalla scarsa competenza specifica degli amministratori, ha creato una situazione in cui evidentemente la burocrazia del comune ha assunto un potere decisionale  e gestionale eccessivo. A questo si aggiunge che i dirigenti sono in mol ...
Inoltre...

casi isolati
Diario Politico Da m.mauro il 26/11/2008 22.56
Per il piacere di farlo sapere: sto dalla parte di Soru, di Cofferati, e di Cacciari, e di quegli esponenti del centro sinistra che hanno il coraggio di fare scelte precise, di non cercare mediazioni di nascosto. Quindi non sto con tutti gli altri. La differenza tra destra e sinistra si fa' sempre più impercettibile, e questi amministratori dimostrano che l'unica differenza che ha senso, nella società moderna, è tra modelli di governo e sviluppo. Il confronto è possibile solo se questi modelli sono chiari. Dare valore al territorio, è un progetto chiaro. Poi si tratta di capire in cosa consista il valore potenziale e reale di un territorio, e questo vale per le coste della Sardegna come per quelle del fiume Simeto.

cambiare idea
Diario Politico Da m.mauro il 17/11/2008 0.19
Poco più di un mese fa il consiglio comunale si è espresso in merito alla grave crisi dell'a.t.o., con due mozioni, una proposta dall'opposizione ed una dalla maggioranza. La nostra mozione era abbastanza chiara, perchè si soffermava sulle cause della crisi, ma avanzava anche delle proposte. Il punto di partenza era che la gestione spartitoria aveva generato dirigenze non all'altezza della situazione (parlavamo dell'a.t.o. come "isola dei famosi" della politica paternese) e che bisognava interrompere subito questo circuito perverso, con le dimissioni del presidente Castelli e del c.d.a.. La maggioranza sostenne allora che abbandonare la gestione dell'a.t.o. ad un commissario era un atto irresponsabile, che significava fare un favore politico a Raffaele Lombardo e danneggiare i cittadini. < ...
Inoltre...

non dimenticare
Diario Politico Da m.mauro il 14/11/2008 16.41
Hanno gridato "vergogna" dopo la sentenza. Ed io già provavo vergogna perchè nella mia nazione dei giovani erano stati picchiati senza motivo e violentemente da quelli stessi (per lo più anch'essi ragazzi) che invece dovrebbero proteggerli, e di fatto, quasi sempre, lo fanno. Io già mi ero vergognato quando ho visto che il mio stato, quello stesso per cui io lavoro, aveva promosso i responsabili di quello scempio, e non aveva pensato neppure che doveva punire in modo esemplare e durissimo un poliziotto che crea prove false.
Ma oggi non mi interessa più nemmeno vergognarmi, voglio solo non dimenticare, come non ho dimenticato Ustica e Piazza Fontana, la stazione di Bologna, e tutte quelle volte che il mio stato si è fatto complice di assassini ...
Inoltre...

fallimento lombardo
Diario Politico Da m.mauro il 06/11/2008 10.49
Raffaele Lombardo è stato eletto alla presidenza della regione Sicilia sei mesi fa con una maggioranza schiacciante. Aveva alzato la bandiera dell'auonomia e del riscatto della Sicilia. Alla luce dei fatti ha dimostrato una totale incapacità amministrativa e politica. In 6 mesi nessun provvedimento degno di nota è stato preso, non è riuscito a sbloccare i finanziamenti dell'UE, a tagliare i costi della regione, a risolvere i problemi della raccolta dei rifiuti. In quest'ultimo campo siamo di fronte ad una emergenza quotidiana, ed il presidente aveva sbandierato la sua riforma in tempi rapidissimi, salvo poi rendersi conto che era una legge stupida ed inefficace. Adesso tutta la riforma degli A.T.O. è bloccata, la regione deve elaborare una nuova riforma, e il problema non è più un'emergenza, ma un fallimento palese. Comincia ad essere chiaro ...
Inoltre...

mani-festa-zione 2
Diario Politico Da m.mauro il 02/11/2008 9.22
Accade poi che giornali e televisioni continuano a parlare di questi scontri di giorno 29, confondendo la gente. Infatti poche decine di idioti delinquenti rischiano di fare più notizia di un milione di persone che invadevano pacificamente Roma. Il corteo è stato una vera festa, composto, varipinto, pieno di tranquilli insegnanti, giovani, anziani, bambini. Una festa

mani-festa-zione
Diario Politico Da m.mauro il 02/11/2008 9.15
Eccoci. Alla manifestazione di Roma abbiamo vissuto una sensazione difficile da trasmettere, di enorme movimento popolare. Le piazze e le strade erano piene di insegnanti di ogni età, provenienza geografica ed ordine di scuola, pieni di rabbia contro un governo che evidentemente non dà nessuna importanza al lavoro dell'educatore. La maggior parte di coloro che protestavamo non rischiavamo, in prima persona, nulla, nel senso che le leggi Gelmini-Tremonti non ci toglieranno il lavoro, nè ci ridurranno lo stipendio. Ma esiste qualcosa di più dell'interesse particolare. Molti dei manifestanti e degli scioperanti sono insegnanti che da anni impegnano il proprio tempo, la propria passione, la propria mente, per fare della nostra scuola un luogo in cui si cresce liberi e si impara, e non lo hanno mai fatto pensando ad una questione economica. Questo vorremmo che tutta l'Italia capi ...
Inoltre...

manifestare
Diario Politico Da m.mauro il 26/10/2008 10.41

Vorrei approfittare per confessare  che le immagini di piazze piene, di uomini e donne che esprimono idee, mi commuovono, sempre. Anche ieri, non mi hanno commosso le parole di Veltroni, ma le immagini della gente sì. Che ci posso fare. Mi sembra ci sia qualcosa di mistico nell'unione di milioni di persone che sentono di essere accomunate da ideali di libertà, di giustizia. Affermare con la propria semplice consistenza fisica di credere nel proprio ruolo, ritenere che aggiungere la propria voce, il proprio peso, il proprio fiatone, a quelli degli altri, è una cosa così contemporaneamente ingenua e alta che nessuno, credo, possa restare indifferente.  


anno zero
Diario Politico Da m.mauro il 21/10/2008 22.27

Il servizio di Anno Zero sulla questione Call Center non ha detto nulla di nuovo o sconcertante, per noi paternesi. La realtà mostrata e descritta è quella che conoscevamo. Il problema non è certo se essere d'accordo o meno con l'esistenza del call  center o con il fatto di lavorarci.
Il problema, in fondo, non è nemmeno che le assunzioni siano determinate quasi tutte da segnalazioni politiche, e che i posti al call center siano diventati la merce di scambio della politica paternese. E' una cosa squallida e decisamente mediocre, ma non è il problema più grave.

Il problema più grave è che il sindaco e l'amministrazione preferiscano distribuire posti al call center piuttosto che creare svi ...

Inoltre...

i fatti, semplicemente.
Diario Politico Da m.mauro il 16/10/2008 15.04

All'assemblea dei soci dell'ato del 12 settembre, il sindaco di Mascalucia propone di dimezzare stipendi del consiglio di amministrazione e diminuire i compensi professionali. La proposta è passata, ma il voto del sindaco di Paternò è stato:

CONTRARIO.

Per lui, va bene così, alla faccia degli sprechi e delle parole sul contenimento delle spese.

 


 Stampa   

 Blog Riduci


 Stampa   

 Blog Riduci

Devi loggarti ed avere i permessi per creare o modificare un blog.

 Stampa   

 Blog Riduci


 Stampa   

 Blog Riduci


 Stampa   

 Blog_List Riduci


 Stampa   

 Blog Riduci


 Stampa   

 rivoluzione rifiuti Riduci

Finalmente, dopo mesi di battaglie, abbiamo dato un colpo decisivo al sistema che ha governato la questione rifiuti negli ultimi anni.
Abbiamo avviato una svolta che nel corso di quest'anno, come avevo promesso, porterà alla fine della gestione dell'ato e ad un ruolo diretto del comune nella raccolta e smaltimento dei rifiuti.

QUI TROVATE UNA RELAZIONE CHE ILLUSTRA UN PO' I FATTI.

E A QUESTO LINK LA RELAZIONE COMPLETA CHE HO FATTO AL CONSIGLIO COMUNALE.


 Stampa   

 consiglio comunale Riduci


 Stampa   

 rassegna liberal Riduci


 Stampa   

 convegno amelia 2011 Riduci

Convegno nazionale liberal pd, il mio intervento (piuttosto confuso, a dire il vero, ma capirete, 3 minuti a disposizione e prima di Veltroni...) e soprattutto le parole chiare di Veltroni, sul PD, sull'Italia, ed anche sulla Sicilia: bit.ly/f6gQnx

 Stampa   

 Account Login Riduci



Registrare
Hai dimenticato la Password ?


  

 EDU Riduci

Materiale per l'educazione.

L'educazione è relazione, e la rete è lo spazio della relazione di oggi, perciò può essere una risorsa. Questa sezione vuole sperimentare in che modo possa essere utilizzato un piccolo nodo della rete per mettere in circolo energie educative.

Ogni settimana il programma giorno per giorno ed il calendario dei compiti in classe.


  

 Amici online Riduci

Iscritti Iscritti:
L'ultimo utente Recente: Amosdi
Nuovi utenti di oggi Nuovi utenti di oggi: 0
nuovi utenti di ieri Nuovi utenti di ieri: 0
Utenti contati Complessivamente: 187

Persone On-line Persone Online:
Visitatori Visitatori: 10
Membri Iscritti: 0
Totale Totale: 10

Online adesso Adesso Online:

  

 mozione di sfiducia Riduci


 Stampa   

 Parole d'ordine Riduci

Mettere ordine nelle parole, per mettere ordine nel discorso, per ri-scoprire o ri-coprire il senso dei termini che usiamo per definire noi stessi, il mondo che ci circonda, i nostri sentimenti.

la parola FRATELLI


 Stampa